Home

News

Fall festival II edizione – Grazie a tutt*

Nessun commento Festival

Fall festival II edizione
23, 24, 25 e 26 novembre 2017
4 giorni di indipendenza dichiarata e vissuta

La seconda edizione del Fall festival si è conclusa. Ora ci tocca dire un paio di cose.
I soliti banali ringraziamenti non ci sono mai piaciuti.
Abbiamo provato tante emozioni, tutte in contrasto tra loro.
Abbiamo dormito poco, prima durante e dopo.
Ci siamo intossicati, ci siamo arrabbiati, ci siamo divertiti, ci siamo rilassati(per modo di dire), ci siamo goduti la musica le parole e i sorrisi di tutti noi e tutti voi.
Giorni di telefonate, di mail, di chat e videochiamate a distanza.
Giorni di corsa, giorni di stress, giorni ad andare e venire avanti e indietro per la città, per le stampe, per l’organizzazione, per ogni piccola cosa.
Dubbi, incertezze, perplessità che ci hanno assalito perchè in questa città è difficile farsi ascoltare e far ascoltare gli altri.
Paure, ansie, quelle ancora oggi, dopo 4 giorni meravigliosi, le abbiamo e le avremo anche domani, qualcuno diceva “non hai coraggio se non hai paura” e allora va bene così, andiamo avanti, come siamo andati avanti fin’ora(34 anni !!!).
Più forti di prima e più consapevoli, cresciuti nell’animo e nel fisico.
Abbiamo cercato ancora una volta di regalare alla cittadinanza tutta un evento culturale a 360° in cui potessero esprimere le realtà, le produzioni, le associazioni del territorio, che molto spesso vengono trascurate.
Abbiamo fatto parlare la musica, abbiamo fatto quello che sappiamo fare meglio!
Siamo stati una colonna sonora della zona orientale negli ultimi 34 anni e negli ultimi 4 giorni abbiamo solo alzato un po’ di più la voce… tranquilli, continueremo a farlo! Non ci fermiamo mai !!!
Sono stati 4 giorni impegnativi ma siamo soddisfatti del risultato che abbiamo ottenuto: i vostri sorrisi ce l’hanno confermato.
Sono stati 4 giorni intensi e meravigliosi.
Tante sono le persone da ringraziare a partire dagli organizzatori che come l’anno scorso anche quest’anno si sono fatti in circa 100 per far andare bene le cose:
Angie Avallone, Benny De Santis(Vincenzo MumbleRumble Loria), la pietra miliare del Mumble, il presidente che da dietro le quinte(questo lo si sa per certo) muove i fili di tutto quello che accade.
Max Maffia, un vero amico in primis e un collega fantastico in secondo luogo. Un collaboratore eccellente, ora dobbiamo dimostrare seriamente quello che abbiamo detto in questi giorni. Ora si comincia a fare sul serio, non dobbiamo dimostrare più a noi stessi nè agli altri che le cose le sappiamo fare: noi le cose le sappiamo fare e anche bene, ma bisogna sempre migliorare!!!
Ringraziamo tutto lo staff nelle vesti di Mario Avallone: una roccia, 4 giorni senza il quale saremmo stati persi. La sua vitalità e il suo sorriso sono quelle cose che ci hanno fatto resistere fino all’ultimo secondo.
Grazie a Marcello Petina, per i suoi visual e per l’essere la splendida persona che è.
Grazie a Roberto Virtuoso per lo streaming, abbiamo fatto più di 1000 visualizzazione, abbiamo spaccato.
Grazie ai ragazzi di No Project senza i quali il fall non avrebbe potuto chiudere con un’artista di livello internazionale come Daniel O’Sullivan, una serata magnifica di livelli altissimi. Thank you so much !!!
Grazie a Giulia Natiello(AmalgaMare – giulia natiello)per essere stata un’ottima assistente in cucina e fuori da essa, oltre che per il suo lavoro!
Grazie a tutte le etichette partecipanti, a tutti gli ospiti tra cui Amleto de Silva che ci ha regalato degli ottimi spunti di riflessioni, con una risata in più che male non fa.
Grazie all’ Associazione Mind the Gaps – Coderdojo Salerno, una mattinata con bambini e genitori da ripetere !
Grazie infinite a Michele Schiavino per il suo docu – film Cratere, per tenerci sempre chiaro in mente che la memoria è fondamentale!
Grazie a LaB laboratorio teatrale S.Massimo per il loro spettacolo
Grazie a Mauro Leone, che ci ha regalato uno spaccato di blues del territorio fondamentale, oltre ad averci regalato anche una testimonianza fondamentale come quella di Peppe Zinicola che con il Mumble in passato portò grandi icone blues in città!
Grazie a Leandro Pisano e Barbara Nardacchione per la loro presentazione.
Grazie al Maestro Roberto Marino, ci ha regalato una piacevole lezione sul cinema e la sonorizzazione di questi. Grazie, a breve maggiori info anche sul suo corso qui da noi !!!
Grazie a Doc Servizi CampaniaHobos FactoryLabel XXXVLoris Caputo, professore Vittorio ScaranoLuigi NobileAnacleto Vitolo, Alessandra De Vita, professore Giovanni Maria Riccio, Sergio Mari, Claudio Lardo.
Grazie mille a tutte le band, ci avete regalato bellissimi momenti:
Compagnia Daltrocanto, Dia Libre, Joe Petrosino & RockammorraLa Preghiera di JonahOligarchyTHE PROVINCIALS!Giovanni Di DonatoIl Piccolo BuThe CitizenInstant LakeA Rainy Day In BergenCattivo CostumeGiovanni Conelli – pagina musicaleThergoVIDRA
Grazie anche ai vari dj Nico PlesciaBillyman Ruparupa Promoz, Bogart&Sio
Ma soprattutto grazie a tutti voi, presenti lì sotto il palco insieme a noi.
Grazie a chi virtualmente ci ha seguiti.
Grazie a chi non c’era.
Grazie a chi s’è mangiato le mani che voleva esserci.
Grazie a tutti e tutte.
Ci si vede l’anno prossimo con il Fall festival!
Ma noi di certo non ci fermiamo qui!!!
Eccovi le prossime date del Mumble Rumble:
– venerdì 1 dicembre No Pain in outer Space, sul nostro palco Ampersound e Trip Vision, due band salernitane giovani, non mancate!
– sabato 9 dicembre ospiteremo Sandro Joyeux con il suo tour #WithRefugees : Restituire la musica delle proprie origini a chi è stato costretto a fuggire dal proprio paese a causa di guerre, violenze e persecuzioni. #ingressogratuitoinfo:https://goo.gl/9Xwh9k
– sabato 23 dicembre tornano a trovarci i Putan Club (more info soon!) #ingressogratuito
per tutto il resto date un’occhio al sito www.mumblerumble.it anche per vedere tutte le foto e i video di questi 4 giorni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: