Home

Events

Welcome To The Future – Maratona “Ritorno Al Futuro”

  • Date:2015-10-21
  • Time:19:30
  • Location: MumbleRumble, Salerno
  •  Info

“Strade? Dove andiamo noi non ci servono… strade!” – Doc.
1985-2015.

Mumble Rumble presenta:

Maratona BACK TO THE FUTURE

start ore 19.30
cena sociale e pop corn
entry: only arci members

Era il 1985 quando Robert Zemeckis stava per girare uno dei tanti suoi capolavori, ‘Ritorno al futuro’ ,destinato a diventare un vero e proprio cult movie al pari di ‘Forrest Gump’, ‘La morte ti fa bella’ o ‘Chi ha incastrato Roger Rabbit’.Cuocete a fuoco lento una dose di paradossi temporali, mescolate con due manciate di scienziato matto, un pizzico d’azione e una spruzzata di effetti speciali; mescolate piano aggiungendo citazioni cinematografiche e parodie western, non dimenticando un sapiente condimento a base di satira sulla provincia americana. Guarnite il tutto con una generosa manciata di umorismo scoppiettante, e servite infine caldo in tavola. Avrete un successo. Nome del piatto: Ritorno al Futuro. Ancora oggi, con i suoi seguiti, il più riuscito film di fantascienza incentrato sui viaggi nel tempo.Il film fu il maggior incasso del 1985.Realizzò 383 milioni di dollari in tutto il mondo ottenendo un buon successo di critica e una serie di riconoscimenti, compreso l’Oscar al miglior montaggio sonoro.Anche i due seguiti, girati contemporaneamente ma usciti nel 1989 e nel 1990, furono premiati dal botteghino.Il segreto di Ritorno al futuro, che ricordiamo prodotto all’epoca dal lanciatissimo Steven Spielberg, è la perfetta commistione di fantascienza e una certa nostalgica reminiscenza per i favolosi anni ’50 americani, nostalgia che ha fatto la fortuna di serial come Happy Days e trasformato in cult pellicole come l’American Graffiti di George Lucas.La fumettosa tecnologia messa in scena da Zemeckis con tanto di inventore folleggiante, la tematica del viaggio nel tempo da sempre fascinosa e l’aggiunta di corpose dosi di humour formato famiglia, danno l’idea di quella che negli anni ’80 era la perfetta concezione di “film per tutti”, etichetta negli anni ripetutamente distorta e abusata e che con l’avvento degli anni ’90 cambierà radicalmente seguendo i gusti di un pubblico in continua evoluzione multimediale.

“Marty devi tornare indietro con me.Ma…indietro dove?
Indietro nel futuro !”

Nella mitica saga che ha esordito sul grande schermo esattamente 30 anni fa Christopher Lloyd e Michael J. Fox arrivano nel futuro proprio il 21 ottobre 2015.
Una data che ogni fan della trilogia di “Ritorno al futuro” aspetta con ansia.
Immancabile il confronto tra il futuro immaginato alla fine degli anni ottanta e il mondo reale che ci circonda oggi. E se bisognerà forse aspettare ancora un po’ per vedere gli hoverboard, gli skateboard volanti nelle nostre strade, per altri prodotti la realtà si sta adeguando: la Pepsi ha deciso di lanciare, in edizione limitata, la Pepsi Perfect, la bevanda che Marty McFly acquista in un bar della Hill Valley del suo futuro.
E in tempi di remake, prequel, reboot recentemente Zemeckis ha dichiarato: “Dovranno passare sul mio cadavere, sul mio e su quello di Bob Gale per rifare Ritorno al futuro. Finché saremo in vita non si farà e cercheremo di trovare il modo di impedirlo anche da morti. Io lo trovo oltraggioso tanto più perché è un buon film, è come se volessero rifare Quarto potere”.
Grande Giove(anche se nell’originale è GRANDE SCOTT): ottima notizia!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: