Home

Events

Napoli Rockers Syndicate + Youthman

  • Date:2015-04-11
  • Time:21:00
  • Location: MumbleRumble, Salerno
  •  Info

PUBALA SELECTORS PRESENTA:

I NAPOLI ROCKERS SYNDICATE + YOUTHMAN per la prima volta a Salerno ci regalano una serata che rimarrà nella storia. Reggae, roots, ska!!!….stay svegl!!!

Pre concert
O BAIANO & CYPRIOT si esibiranno in una selezione vinilica che spazierà dall’afrofunk alla bossa nova.

Post concert
BOCCIAMAN & DANNY KINGSTON outta GIANT KILLA SOUND SYSTEM per una selezione roots, reggae & ska che dopo solo le gru vi potranno aiutare a tornare a casa!

NAPOLI ROCKERS SYNDICATE

Napoli Rockers Syndicate nasce nel 2010 dall’incontro di giovani musicisti campani, accomunati dallo smisurato amore per la musica giamaicana e dall’esigenza di dotarsi di uno strumento collettivo dicrescita e diffusione culturale. Diffusione di quella “cultura”, appunto, che tutt’altro che “neutra” come si impegnano a farci credere ogni giorno, imponendoci logiche commerciali e gusti dettati dal maintream, è legata a ben precise dinamiche economiche e di classe. È proprio il rovesciamento di questa logica uno dei fondamenti “culturali” di Napoli Rockers: il reggae è da sempre stato il suono degli ultimi, dando voce a chi mai ne aveva avuta, chiedendo uguaglianza e giustizia sociale. Fin dal momento della sua formazione la band si riconosce nella tradizione musicale Roots Rockers. Giorno dopo giorno, il collettivo di musicisti cresce svolgendo un intenso lavoro di studio e ricerca musicale, lavoro che li porterà a condividere palco e session in studio di registrazione con artisti e produttori veterani della reggae music, sia come ensamble d’orchestra sia come singoli strumentisti. Nel febbraio 2012 accompagnano Rod Taylor nel suo unico concerto italiano, sul palco di Officina 99. La band torna successivamente in studio continuando la frenetica attività di ricerca, composizione e arrangiamento di musica inedita. Nel frattempo, anche come singoli strumentisti, i Rockers hanno la possibilità di collaborare con altre band e sound system della scena campana; esperienze che li porteranno a confrontarsi con altri musicisti e realtà della scena italiana e a lavorare con artisti del calibro di Michael Prophet, Earl 16, Martin Campbell, Afrikan Simba,Al Campbell. Sempre nel settembre 2012, la band incontra in studio il leggendario produttore e polistrumentista Dennis Bovell (Matumbi, Linton Kwesi Johnson, 4th Street Orchestra, Fela Kuti, Pop Group, The Slits…) registrando un ri-arrangiamento di “You’re no good” prodotta da Salvatore Scognamiglio e cantata da Youthman the SantAntonio Rockers. Il 27 giugno 2013 la band fa la sua unica apparizione dell’anno in formazione completa, accompagnando proprio Dennis Bovell nel concerto gratuito ed autoprodotto a Largo Banchi Nuovi. L’autunno successivo vede i musicisti di Napoli Rockers Syndicate impegnati in una febbrile attività di registrazione e sperimentazione, tanto che l’attività dal vivo viene relegata solo alla sezione ritmica del sindacato, ovvero il Rockers disco Set. Napoli Rockers Syndicate continua a lavorare tutto l’inverno in studio continuando ad arrangiare e registrare materiale inedito e preparando i primi dischi interamente autoprodotti dalla band su etichetta propria, autoproduzioni che vedono anche la partecipazione di storici artisti giamaicani. Nel frattempo la band continua a suonare e studiare duramente sperimentando anche cambi della stessa formazione e torna in concerto a Napoli,al Parco dell’Eremo dei Camaldoli, il 12 settembre 2014 per una lunga notte e incontrando per l’occasione, per uno show unico in Italia, la leggendaria voce dei Congos Cedric Myton e R.Zee Jackson.

Only Arci Members





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: